La delusione di un docente che ha provato la #Cartadeldocente

0
9
Il portale cartadeldocente

Come abbiamo scritto in un precedente articolo, i docenti delusi dall’applicazione cartadeldocente.istruzione.it sono parecchi. Molti di loro stanno raccontando l’esperienza vissuta su Facebook, fra questi B. che ci ha dato il permesso di pubblicare su InformazioneScuola.it la sua esperienza.

Ecco cosa racconta.

Sono entrato proprio adesso sul sito della “Carta del docente”.

Sono andato nella sezione che riguarda il dove e in cosa si possono spendere i 500 euro e con mia grande sorpresa non ho trovato nessun esercente a parte qualche istituto di formazione e qualche libreria.

Negozi di hardware e software nemmeno l’ombra.

Mi viene un dubbio.

Sarà tutto studiato a tavolino per far spendere questi soldi solo su corsi di formazione?

Sarà un espediente del governo fantocciano per non far spendere questi soldini?

Sarà anche un espediente rendere l’accesso e la registrazione complicata per desistere dall’accesso?

Sta di fatto che mentre prima andavi in un qualsiasi negozio, acquistavi ciò che volevi e rendicontavi, adesso ti obbligano ad acquistare solo da esercenti convenzionati.
 
E se gli esercenti, capendo che una volta venduto l’articolo non recupereranno i soldi dallo Stato come è avvenuto in passato con tante altre situazioni?

Allora è tutta una presa per i fondelli, mi sbaglio?

B.A.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.883 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.