HomeNotizieSettembre - Quando sarà effettuato il pagamento dell’Assegno Unico da parte dell’INPS?

Settembre – Quando sarà effettuato il pagamento dell’Assegno Unico da parte dell’INPS?

spot_img

L’Inps non ha ancora comunicato quando avverranno i pagamenti dell’Assegno unico, ma indicativamente anche a settembre 2022 l’accredito sarà corrisposto tra la seconda e la terza settimana del mese.

Di seguito troviamo il calendario del pagamento dell’Assegno dell’INPS a giugno 2022 secondo il patronato Inpas:
per la mensilità di settembre 2022 il pagamento dell’Assegno Unico per figli a carico è previsto a partire dal 16 settembre 2022, se le domande sono state inviate nei mesi di gennaio e febbraio 2022 (a partire dal 1° gennaio). Se invece le domande sono state inoltrate dal 1° marzo 2022, il pagamento dell’Assegno Unico partirà dalla fine del mese successivo a quello di presentazione delle stesse.

La ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, Elena Bonetti, ha dichiarato a Morning news su Canale 5 quanto segue:
“Ad oggi 6 milioni di famiglie ricevono l’assegno unico. Di queste 4 milioni hanno un vantaggio netto annuale di 1.500-2.000 euro rispetto a prima”.

Chiarimenti sui titoli che dovrebbero avere gli extracomunitari per ottenere l’Assegno Unico

Si ha diritto all’Assegno Unico (oltre al permesso di soggiorno di lungo periodo, il titolo di apolide o rifugiato e gli altri titoli) con:
– un contratto di lavoro subordinato o di lavoro stagionale di durata almeno semestrale;
– permesso per assistenza minori;
– Protezione speciale (laddove sussistano pericoli di persecuzione o tortura in caso di rientro nel Paese di origine);
– Casi speciali (rilasciato a soggetti nei cui confronti siano state accertate situazioni di violenza o di grave sfruttamento).
Mentre non possono ricevere l’Assegno i titolari dei permessi di:
– Attesa occupazione;
– Tirocinio e formazione professionale;
– Studio;
– Studenti / tirocinanti / alunni Residenza elettiva;
– Visite, affari, turismo.

Valore Isee e corrispettivo Assegno Unico:

– Isee fino a 15mila euro l’importo sarà al massimo di 175 euro, 85 euro in caso di figlio maggiorenne entro i 21 anni;
– Isee fino a 20mila euro l’importo è al massimo 150 euro, 73 euro se figlio maggiorenne entro i 21 anni;
– Isee 25mila euro l’importo è 125 euro, 61 euro se figlio maggiorenne entro i 21 anni;
– Isee 30mila euro sarà 100 euro, 49 euro se figlio maggiorenne entro i 21 anni;

– Isee 35mila euro sarà 75 euro, 37 euro se figlio maggiorenne entro i 21 anni;
– Isee oltre i 40mila euro spetterà un assegno di 50 euro, 25 se figlio maggiorenne entro i 21 anni.

A gennaio del 2023 l’Assegno Unico Universale aumenterà l’importo. Il motivo è l’adeguamento del costo della vita in base all’inflazione corrente che attualmente è quasi dell’8%.

L’ Assegno Unico è entrato in vigore a marzo 2022 (ma in via sperimentale a gennaio) fino al giugno dello stesso anno i beneficiari potevano ottenere gli arretrati. Dopo tale data, l’Assegno Unico è erogato mese per mese.
L’INPS non ha ancora comunicato le date per il pagamento dell’assegno riferito al mese di settembre 2022. Ma si potrebbe pensare orientativamente che questo sarà erogato a partire dal 13 settembre per coloro che hanno presentato la prima domanda a gennaio e febbraio 2022.
Invece, coloro che hanno presentato la domanda a partire da marzo 2022 riceveranno l’assegno il mese successivo a quello di presentazione delle stesse.
Si può controllare se l’INPS ha effettuato il pagamento sull’area riservata del sito INPS. Ricordiamo che per accedere sono necessarie le credenziali SPID, CNS, o CIE.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso straordinario 2022 della scuola

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news