Specializzazione sul sostegno – I diplomati magistrale possono partecipare? Le FAQ dell'Universita' di Firenze

Specializzazione sostegno, riportiamo su InformazioneScuola.it le FAQ pubblicate dall’Universita’ di Firenze e aggiornate al 28 nov. L’Ateneo ha Inviato anche un quesito al Miur sulla partecipazione ai corsi dei diplomati magistrale entro a.s. 2001/02.

red – L’Università di Firenze amplia le FAQ per rendere più semplice la procedura di iscrizione e avere maggiori dettagli sulla frequenza del corso

FAQ SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO

FAQ 1
D A chi è riservato il corso di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di Sostegno?

R Il corso è riservato a docenti in possesso dell’abilitazione all’insegnamento che intendono conseguire la specializzazione per il sostegno didattico agli alunni con disabilità.

FAQ 2
D E’ possibile presentare domanda di ammissione alla prova di selezione e quindi sostenere il test preliminare in più di un Ateneo?

R Nulla osta se non la concomitanza di date.

FAQ 3
D La partecipazione a più di un percorso prevede il pagamento di più contributi per la prova di ammissione?

R La domanda di ammissione è predisposta per la partecipazione ad uno o più percorsi e la tassa di partecipazione alla prova di ammissione di € 100,00 è unica e si paga una sola volta.

FAQ 4
D E’ possibile effettuare domanda di accesso al corso per ottenere la specializzazione per il sostegno in un grado scolastico diverso da quello in cui si è abilitati?

R No, è possibile fare domanda per accedere al corso di specializzazione per il sostegno esclusivamente per il grado scolastico o i gradi scolastici per il quale o per i quali si possiede l’abilitazione all’insegnamento, ai sensi dell’art. 5 del decreto 30 settembre 2011.

FAQ 5
D La domanda di partecipazione alla prova di selezione in quale formato e con quale modalità deve essere inviata?

R La domanda di ammissione alla prova di selezione deve essere presentata o inviata a mezzo di raccomandata postale, improrogabilmente e pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 13.00 del 9 dicembre 2013 alla Segreteria Post Laurea con sede in via Gino Capponi, n. 9 Firenze, 50121. Il termine di scadenza è perentorio e non fa fede il timbro postale. Al contempo è richiesto l’invio del file in formato word, compilato in tutte le sue parti, senza allegati e senza firma. Non è richiesta la scansione della domanda di ammissione né altra documentazione.

FAQ 6
D Quali saranno le tematiche oggetto della prova di accesso al corso? Verrà consigliata una bibliografia?

R Le tematiche oggetto della prova di accesso sono esplicitate all’art. 5 del Bando e sono comunque consultabili nell’Allegato C del decreto 30 settembre 2011. Non verrà consigliata alcuna bibliografia.

FAQ 7
D Se un candidato, avendone i requisiti, partecipa alla prova di accesso per più gradi scolastici e risulta vincitore in più di uno, potrà specializzarsi in tutti?

R No, il candidato che risulti vincitore per più gradi scolastici, sarà chiamato al momento dell’iscrizione ad effettuare una scelta e conseguire la specializzazione per un solo grado scolastico.

FAQ 8
D L’iscrizione al corso di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di Sostegno è compatibile con l’iscrizione ai corsi di studio, ai Master di I e II livello, alle Scuole di Specializzazione e ai Dottorati di Ricerca, attiva presso l’Università degli Studi di Firenze o presso un altro Ateneo italiano?

R L’iscrizione al corso di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di Sostegno non è compatibile con l’iscrizione ai corsi di studio, ai Master di I e II livello, alle Scuole di Specializzazione e ai Dottorati di Ricerca. Ai sensi della normativa vigente è vietata l’iscrizione contemporanea a diverse Università, a diversi Istituti di istruzione superiore e a diversi corsi di studio della stessa Università. Qualora lo studente intenda iscriversi al corso di Formazione per le attività di Sostegno
dovrà chiedere la “sospensione della carriera” così come specificato nella sezione 10, punto 10.1. del Manifesto degli studi 2013-14 di cui al link

https://www.unifi.it/upload/sub/studenti/manifesto_studi_1314.pdf

FAQ 9
D E’ possibile frequentare il corso di Formazione per il conseguimento della Specializzazione per le attività di Sostegno a distanza? E’ prevista la frequenza obbligatoria?

R Come recita il Decreto 30 settembre 2011, le assenze sono accettate nella percentuale del 10% di ciascun insegnamento. Il monte ore relativo sarà recuperato tramite attività on-line, predisposte dal titolare dell’insegnamento. Per il tirocinio e i laboratori vige l’obbligo integrale di frequenza delle attività previste, senza riduzioni né recuperi.

FAQ 10
D Quando e con quali orari si svolgeranno le ore di lezione, laboratorio, TIC e tirocinio indiretto? Quanto dura il corso e quando termina?

R I corsi inizieranno nel mese di maggio e fino al 7 giugno avranno luogo i venerdì e sabato pomeriggio; dal 9 giugno al 1 agosto si svolgeranno dal lunedì al venerdì sia la mattina che il pomeriggio; dal 4 al 29 agosto dal lunedì al venerdì solo la mattina; dal 1 al 9 settembre dal lunedì al sabato sia la mattina che il pomeriggio. Si prevede di ultimare tutte le ore di docenza, di laboratorio e di TIC a settembre, mentre le ore di tirocinio diretto e indiretto termineranno nei mesi successivi. Si ipotizza la conclusione del Corso con discussione della prova finale entro aprile 2015. Le date potranno subire variazioni; si faccia riferimento al calendario che verrà pubblicato al link https://www.unifi.it/cmpro-v-p-9876.html

FAQ 11
D E’ possibile il riconoscimento di CFU per chi è già in possesso di una specializzazione per il sostegno per altro grado scolastico o per chi abbia conseguito esami in ambito universitario sui temi inerenti alla disabilità?

R No, non è previsto il riconoscimento di CFU e non sono previste eccezioni, come indica l’Allegato C del Decreto 30 settembre 2011.

FAQ 12
D Possono partecipazione alla selezione i candidati in possesso di Diploma Magistrale o Diploma di Liceo Socio-Psico-Pedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002 (D.M. 10 marzo 1997)?

R A tal riguardo è stato inviato un quesito al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e l’Università degli Studi di Firenze è in attesa di una risposta.

FAQ 13
D Possono partecipazione alla selezione i candidati che abbiano conseguito l’abilitazione all’insegnamento all’estero (Paesi UE e non)?

R I docenti che abbiano conseguito l’abilitazione all’insegnamento all’estero (Paesi UE e non) e vogliano esercitare in Italia la propria attività devono chiedere il riconoscimento del titolo professionale presso il MIUR Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e l’Autonomia Scolastica. Tutti i riferimenti si trovano alla pagina web
http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/riconoscimento-professione-docente

FAQ 14
D Nella domanda di partecipazione alla prova di selezione, al momento di autocertificare i titoli valutabili, si richiede di indicare la votazione riportata. Poiché su uno dei titoli rilasciatomi non è indicata la votazione, cosa posso dichiarare nello spazio dove è richiesto il voto?

R Basterà semplicemente indicare che è stato superato senza voto.

FAQ 15
D Nella domanda di partecipazione alla prova di selezione, al momento di autocertificare i titoli di servizio, si può indicare l’incarico attuale?

R Si può indicare l’incarico attuale e conteggiare i giorni fino alla data in cui si presenta la domanda.

La pagina

Bandi, costi e scadenze per ogni Università

Versione stampabile
Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola!
Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di orizzontescuola.it, oppure un’unica e-mail settimanale con gli articoli più importanti.
Pubblicato il 28 novembre 2013 da lalla nella categoria News

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.