La scrivente organizzazione sindacale chiede che i posti in deroga per il sostegno, da assegnare agli alunni con art.3 com.3(gravità) e relativa sentenza del Tar che sancisce il diritto alle 18 ore, vengano immediatamente distribuiti dall’USR Sicilia ai singoli USP provinciali al fine di inserirle nelle disponibilità della prima convocazione, garantendo la massima copertura oraria per gli alunni diversamente abili delle province siciliane.

La scelta irresponsabile di “concedere”(… sono un diritto!) tali posti solo in un secondo momento(nel mese di ottobre!), lasciando le scuole “scoperte” per un altro mese, rappresenta una chiara scelta politica che testimonia il grado di considerazione che si ha  delle problematiche legate alla disabilità, i cui effetti negativi ricadono tutti sulle  spalle degli alunni e delle loro famiglie.

E’ ora di mettere fine a questa pratica indecorosa, a questo “gioco burocratico” incapace di vedere dietro i numeri le persone con tutto il loro bagaglio di sofferenze e angosce. Invitiamo genitori, insegnanti e organizzazioni sindacali a utilizzare tutti gli strumenti di pressione per ottenere subito i posti in deroga; noi come USB siamo pronti a supportare tutte le proteste per grantire il diritto allo studio degli alunni e il rispetto delle normative.

USB SCUOLA SICILIA

Share

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.791 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.