HomeScuolaIl pugno duro di Valditara piace a molti docenti

Il pugno duro di Valditara piace a molti docenti

La scuola deve tornare ad essere autorevole

spot_img

Il pugno duro di Valditara è stato letto da molti docenti, non tutti, come un segnale importante per ridare autorevolezza alla scuola e al corpo docente.

La cronaca degli ultimi anni, infatti, racconta di docenti aggrediti da studenti violenti o insegnanti in preda al burnout perché travolti da burocrazia e da classi indisciplinate.

L’impunità a scuola ormai regna sovrana alla quale si somma la promozione facile, entrambi finite nel mirino del nuovo ministro.

Lavori socialmente utili a scuola

I lavori socialmente utili proposti dal ministro Valditara possono essere una possibile strada da seguire in alternativa alle sospensioni? Forse, ma ad adottare questo sistema in Italia ci sono già molte scuole che adottano provvedimenti disciplinari simili a quelle proposte.

In genere nei provvedimenti si legge sospensione con obbligo di frequenza e lavori socialmente utili pomeridiani.

I lavori si traducono col dare una mano ai collaboratori scolastici a pulire le aule, il cortile e le parti comuni della scuola. Bastano, a volte si altre volte no. Il problema evidentemente è più complesso.

Consigli ai nostri lettori

Libri di testo scontati

Approfitta dello sconto esclusivo riservato ai lettori di Informazione Scuola per superare il test preselettivo al TFA Sostegno, compila il modulo cliccando il link che segue

https://bit.ly/modulo-tfa-sostegno

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Seguiteci anche su Twitter

Inizio corsi VIII ciclo TFA sostegno, ecco come prepararsi 

informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news