HomeScuolaSBC ricorda il maestro Alberto Manzi

SBC ricorda il maestro Alberto Manzi

"L'alunno fa quel che può, quel che non può non fa"!

spot_img

Alberto Manzi resterà per sempre uno dei più grandi, importanti emblemi della Scuola italiana protagonista di quel sano, autentico rinnovamento iniziato già a inizi anni ’60 con l’avvento della Scuola Media Unificata contemplata nella legge 1859 del dicembre 1962 e attuata a decorrere dall’anno scolastico 1963/64 sotto il governo presieduto da Aldo Moro!

La innovativa trasmissione televisiva “Non è mai troppo tardi” andò in onda ad opera della RAI dal 1961 al 1968, sotto la magistrale conduzione del Maestro Alberto Manzi, con lo scopo di alfabetizzare una gran parte di italiani ancora analfabeti o semianalfabeti.

Essa, soprattutto grazie alle doti professionali ed umane di Alberto Manzi, riuscì nel suo intento, peraltro in modo superlativo, arrivando nelle case di milioni di Italiani! Il programma televisivo “Non è mai troppo tardi”, grazie al ben riuscito connubio tra Ministero della Pubblica Istruzione e della grande RAI degli anni ’60, nonché alla indiscussa maestria di Alberto Manzi, può essere senz’altro considerato il primo vero, autentico esperimento di Didattica a Distanza (DaD), divenendo così una pietra miliare non soltanto nella storia della Televisione italiana, ma anche nella storia della Scuola italiana!

Riccardo Di Manno SBC

Consigli ai nostri lettori

Libri di testo scontati

Approfitta dello sconto esclusivo riservato ai lettori di Informazione Scuola per superare il test preselettivo al TFA Sostegno, compila il modulo cliccando il link che segue

https://bit.ly/modulo-tfa-sostegno

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Seguiteci anche su Twitter

Inizio corsi VIII ciclo TFA sostegno, ecco come prepararsi 

informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news