Esiti test TFA sostegno 2019, ammessi ai corsi e ricorsi

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.

Una risposta

  1. Silvia ha detto:

    Buonasera, ho partecipato alla preselezione per il tfa a l Aquila ed é stata una farsa, stretti e vicini come sardine, impossibile evitare lo scopiazzamento generale, il tutto aiutato dalla totale assenza di controllo! Insomma un clima talmente collaborativo e disteso, nel vero spirito di cooperative learning! Ci si é dimenticati però che non si era nella fase dell apprendimento ma della valutazione! I più “scaltri” si sono muniti di copiette e cellulare che hanno potuto usare indisturbatamente sia in aula che recandosi al bagno durante il test.
    Paradossalmente il rigoroso controllo c é stato nel non far abbandonare l aula a chi voleva consegnare il compito e uscire in anticipo e nel ritirare le copie dei test con le domande… tenendo in ostaggio un gruppo di 100 persone poiché 1 folle si rifiutava di restituirlo!
    Aggiungo inoltre che dalle 8 che si sarebbe dovuto iniziare, i commissari sono entrati in aula alle 8.30circa, il test é iniziato alle 9.55 e finito alle 11.55, e si è usciti dall aula alle 12.40. Insomma quasi 5 ore per un test di 2 ore, ripetuto poi nel pomeriggio con gli stessi tempi e ritardi.
    Non discuto poi sulla fattibilità e difficoltà del test perché é giusto che ci sia una selezione rigorosa! Però essa dovrebbe essere basata sulle capacità dei partecipanti, più che sulle nozioni che dovranno apprendere nel corso del tfa, è come dire ” per accedere al corso di laurea di medicina si selezionano i candidati in base alle loro nozioni di anatomia, fisiologia e altre materie mediche”.
    Ma questa é solo una mia opinione!
    Buona serata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.