HomeLettere in RedazioneLa denuncia: Napoli muore sotto l'indifferenza della città e di tanti napoletani

La denuncia: Napoli muore sotto l’indifferenza della città e di tanti napoletani

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di denuncia

spot_img

Napoli muore sotto l’indifferenza della città e di tanti napoletani, questo il grido di dolore del noto sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader ASSOCIAZIONE GUARDIE PARTICOLARI GIURATE dopo aver appreso dello stupro della poliziotta ai decumani
Napoli dove tutto è fatto in modo arrangiato e senza il controllo di nessuna autorità
Chi controlla che vi siano dei presidi stabili in strada? Per quale motivo una mole enorme di Consiglieri Comunali e soprattutto di Municipalità pagati dalla collettività è completamente assente sul territorio?
La domanda andrebbe fatta al Sindaco di Napoli , che dovrebbe intervenire e far rispettare le leggi che qui sono cosa davvero rara se non nei salotti turistici della Città.

Basterebbe davvero poco, in primo luogo un controllo dei marciapiedi non a norma di legge, di recente sottoposti a ristrutturazione (durante le vecchie Amministrazioni), lavori fatti male e autorizzati dal Comune contro ogni norma e in assenza di alcuna sanzione prevista per legge per questo tipo di lavori.
Inoltre, mettere sul territorio Agenti che facciano bene il loro lavoro e sanzionino chi invece si arroga il diritto di togliere la vivibilità a questa Città bellissima che però, sta sempre più diventando un territorio senza speranza.

Vorrei aggiungere solo un mio pensiero personale, e vorrei che la politica riflettesse su questo: noi Napoletani onesti, non vogliamo rassegnarci a questo stato di cose. Io come esponente dell’ Associazionismo Italiano e come cittadino non voglio lasciare Napoli per disperazione, la Città è nostra e voglio lottare affinché le Istituzioni siano dalla parte dei Napoletani onesti e non dei Farabutti, ha concluso Giuseppe Alviti già medaglia d’ argento al valor civile.

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news