HomeNotizieLe priorità della Lega sono gli stipendi, nessuno si esprime sui bonus

Le priorità della Lega sono gli stipendi, nessuno si esprime sui bonus

Prende forma il nuovo governo italiano, resta il dubbio sul ministro che guiderà il MEF e sulla politica che esso porterà avanti

spot_img

Sono giorni concitati, il governo Meloni è pronto a nascere e i partiti iniziano a smarcarsi. La Lega, ad esempio, ha puntato il Viminale ma difficilmente sarà accontentata e allora mette le mani avanti puntando l’accento sulla difesa degli stipendi (fra questi anche quelli della scuola?), le pensioni e il lavoro. E’ quanto emerge dopo l’incontro di Arcore con gli altri leader del centro-destra.

Che fine farà il bonus 150 euro?

Intanto nel mese di novembre riceveranno il bonus 150 euro il personale della scuola con reddito inferiore a 20.000 euro, ma le categorie interessate sono molteplici, fra questi tutti i lavoratori dipendenti della PA ma anche del privato. Riceveranno il bonus anche i pensionati, gli autonomi, i disoccupati che percepiscono il Reddito di Cittadinanza e i lavoratori stagionali come ad esempio i forestali siciliani.

Lo avranno anche coloro i quali percepiscono la disoccupazione agricola, ma anche gli incaricati alle vendite a domicilio, insomma il limite è la soglia del reddito cvhe deve essere al di sotto dei 20.000 euro.

La stagione dei bonus finisce qui o proseguirà anche con il governo Meloni? Ci piacerebbe saperlo anche perché i docenti di ruolo, ma anche i precari che stanno facendo ricorsi e li stanno vincendo, hanno diritto al bonus 500 euro per la formazione professionale e culturale, ma anche per acquistare sussidi informatici utili alla didattica.

Questa linea politica dipenderà molto dalle scelte economiche del prossimo governo, ad iniziare dal ministro che guiderà il MEF.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso DSGA 2002/23

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news