Roma, 3 luglio 2012 – “Sacrifici per tutti o solo per alcuni? A noi sembra che a pagare sia sempre la Scuola” – lo dichiarano i deputati di FLI Granata, Muro, Di Biagio e Barbaro “Dietro le razionalizzazioni ancora tagli indiscriminati, migliaia di esuberi e nessuna certezza per il presente ed il futuro – spiegano gliesponenti di Futuro e Libertà. “A chi è di ruolo viene messo in discussione il posto di lavoro , a chi è precario viene negato perfino il diritto all’abilitazione, nonostante il servizio prestato con sacrifici e professionalità”.
“Noi crediamo che 360 giorni di servizio sia il requisito da non mettere in discussione per l’accesso alla abilitazione riservata e per questo –continuano i deputati di FLI,- continueremo a lottare nelle sedi parlamentari, senza far sconti a nessuno”.
“Basta col valzer degli annunci delle smentite e delle dimenticanze. Dietro i numeri ci sono persone che non possono esserecontinuamente calpestate nel ruolo e nella dignità”.
“Salvaguardia del posto di lavoro per i docenti di ruolo e 360 giorni, senza il requisito della continuità e del servizio nella stessa classe di concorso, per tutti i docenti precari. Nessuno escluso!”
“Per questo motivo- concludono gli esponenti di FLI- a Napoli il 7 luglio, insieme a Mottola , vice coordinatore nazionale del Dipartimento , incontreremo la Scuola in tutte le sue componenti ,per dare voce a chi la scuola la vive quotidianamente con professionalità, sacrificio ed abnegazione”.

Share

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.771 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.