Gentile Redazione di InformazioneScuola.it, come funziona la malattia per i docenti?

Gentile Redazione,

Sono stata immessa in ruolo dal recente concorso, purtroppo sono affetta da una patologia che mi impone spesso l’assenza per malattia, di quanti periodi posso usufruire con retribuzione al 100%?

Lettera firmata.
Gentile lettrice,

intanto grazie per il quesito posto alla Redazione di InformazioneScuola.it che ci permette di fare chiarezza su un aspetto spesso dibattuto nella scuola.

 

Il personale di ruolo ha diritto alla conservazione del posto di lavoro se nel triennio usufruisce al massimo di 18 mesi di assenza per malattia retribuita. Per quantificare i 18 mesi nel triennio, si risale “ a ritroso “ dal primo giorno dell’ultimo evento morboso di assenza per malattia ai tre anni precedenti.

 

La retribuzione del dipendente è al 100% fino al nono mese di malattia, dal decimo mese al dodicesimo scende al 90%, dal tredicesimo mese al diciottesimo scende al 50%.

 

Il periodo non interrompe l’anzianità di servizio.

 

In caso di grave patologia, il dipendente ha diritto ad altri 18 mesi non retribuiti che interrompono anche l’anzianità di servizio, ma permettono la conservazione del posto di lavoro.

 

Il personale precario con incarico annuale ha diritto a nome mesi di malattia per ciascun anno scolastico, il primo sarà retribuito al 100%, dal secondo al terzo al 50%, dal quarto mese al nono si ha solo diritto alla conservazione del posto senza assegni.

 

Il personale precario assunto dal dirigente scolastico ha diritto solo ad un mese di malattia retribuita al 50%, superato tale periodo si viene licenziati.

Ultime Notizie

Informazione Scuola, l'informazione della scuola libera. A differenza di altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. ottobre 16, 2016

    […] Gentile Redazione di InformazioneScuola.it, come funziona la malattia per i docenti? […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *