SCATTI D’ANZIANITA’ – La progressione stipendiale dei docenti e degli ATA

Ultime Notizie

Informazione Scuola, l'informazione della scuola libera. A differenza di altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.

Potrebbero interessarti anche...

6 Risposte

  1. Laura scrive:

    É mai possibile che nn si riesca a capire, se è quando saranno sbloccati gli scatti di anzianità per gli insegnanti? Il mio ultimo scatto è fissato in dicembre 2016. Qualcuno mi può dire se mi verrà dato e di quanto sarà ? Grazie

  2. Anna scrive:

    Buongiorno. Sono una docente di ruolo dal 1/1/2005. In quanto la mia ricostruzione di carriera è stata lunga e dolorosa e la segretaria che se n’è occupata non ha prodotto il documento per gli scatti di anzianità, sul mio cedolino non compare la data di scatto. Forse meglio dire degli scatti, visto che abbiamo fatto i conti con la segretaria stessa e ho un’anzianità ai fini dell’anzianità (inclusiva del servizio preruolo) di 16 anni e qualche mese. Avrò due scatti in contemporanea quando tutto sarà sistemato?

  1. ottobre 16, 2016

    […] contratto del comparto scuola è fermo dal triennio 2006/2009, con esso sono stati bloccati gli scatti di anzianità, ricordiamo che è atteso ancora quello del 2013 anche se nessuno ne parla, nemmeno i sindacati, ed […]

  2. ottobre 19, 2016

    […] Di progressione stipendiale o se preferite di scatti di anzianità ne scriviamo spesso, anche perchè il meccanismo non è chiaro a tutti visto che il legislatore è intervenuto in più di un’occasioni creando incertezze e confusione nei lavoratori i quali non sanno più se ne hanno diritto oppure no. […]

  3. novembre 2, 2016

    […] La progressione stipendiale avverrà solo dopo il superamento dell’anno di prova/anno di formazione e la relativa ricostruzione di carriera che inquadrerà il neassunto nello scaglione corrispondente all’anzianità di servizio. L’anzianità di servizio sarà la somma degli anni di precariato più quella degli anni di ruolo. […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *