Concorso ordinario 2022: su cosa vertono prova orale e pratica?

Nel precedente articolo sul concorso ordinario 2022, abbiamo parlato e approfondito gli argomenti della prova scritta (computer based), in questo articolo invece ci occupiamo della prova orale e della prova pratica.

La prova orale del concorso ordinario della scuola 2022 consiste in una prova volta a valutare la padronanza delle discipline e la capacità di progettazione didattica efficace. Il candidato dunque dovrà dimostrare di conoscere la disciplina di insegnamento.

Come si compone la prova orale del concorso ordinario 2022?

La prova del concorso ordinario della scuola 2022 si configura quindi come una lezione simulata, con possibilità di estrarre la traccia 24 ore prima della prova stessa. La prova si considera superata se il candidato aspirante docente raggiunge una valutazione pari ad almeno 70/100.

I quadri di riferimento per la valutazione della prova, predisposti dalla Commissione nazionale, dovranno essere pubblicati almeno dieci giorni prima dello svolgimento della prova.

La prova pratica del concorso della scuola 2022

La prova pratica del concorso della scuola riguarderà principalmente i docenti ITP appartenenti alla tabella B e alle altre discipline che la prevedono.

Per la prova pratica del concorso 2022 la commissione ha a disposizione 100 punti ed altri 100 punti per il colloquio. Il voto della prova orale è dato dalla media aritmetica delle rispettive valutazioni. La traccia per ciascun turno di prova pratica è estratta all’atto dello svolgimento della stessa.

Articolazione dei punteggi: vengono rideterminati per un massimo di 250 punti, di cui 100 alla prova scritta, 100 all’orale e 50 ai titoli.

Valutazione dei titoli del concorso della scuola 2022

La tabella valutazione titoli del concorso ordinario 2022 sono le stesse tabelle dei concorsi precedenti, con una proporzionale rideterminazione dei punteggi per arrivare a un totale di 50 punti.

Superato il concorso così come previsto nella norma, DL 73/2021, articolo 59 c. 10, la graduatoria sarà costituita da un numero di aspiranti pari al numero dei posti messi a concorso.

I candidati per partecipare al concorso ordinario 2023 dovranno essere muniti di documento di riconoscimento in corso di validità, codice fiscale, certificazione verde COVID 19 e ricevuta di versamento del contributo previsto per la partecipazione alla procedura concorsuale.

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2022 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.