NoiPa e Stipendi PA: è online Cloudify, migliorerà la pubblicazione dei cedolini?

0
9
NoiPa e Stipendi PA: è online Cloudify

NoiPa continua ad aggiornarsi e ad offrire servizi ai dipendenti della PA: è online Cloudify

NoiPa e Stipendi PA: è online Cloudify

Il portale della pubblica amministrazione NoiPa continua ad aggiornarsi e a lanciare servizi per i dipendenti della pubblica amministrazione. Il nuovo servizio inaugurato la scorsa settimana risponde al nome di Cloudify.

I servizi cluod, le famose nuvolette ovvero le memorie virtuali alle quali ci stiamo sempre più abituando, rispondono ai dettami dell’AGID (Agenzia per l’Italia Digitale) e al piano di dematerializzazione avviato qualche anno fa nel nostro Paese.

AGID e NOIPA non solo pagamento degli stipendi

L’AGID ha lo scopo di coordinare e promuovere le tecnologie digitali a supporto dell’Amministrazione Pubblica, sostiene la digitalizzazione e quindi la dematerializzazione per favorire la condivisione delle informazioni pubbliche e la realizzazione di servizi online per cittadini e imprese. L’Agenzia per l’Italia Digitale con azioni mirate stimola l’innovazione e a favorisce lo sviluppo di un sistema economico sociale incentrato sulla diffusione delle nuove tecnologie, coinvolgendo tutte le amministrazioni pubbliche, compresa NoiPa.

Il progetto Cloudify di NoiPa

Con un comunicato pubblicato su NoiPa viene descritto il progetto che anzitutto ha lo scopo di rispondere al meglio al ruolo che AGID ha attribuito al portale Stipendi Pa, ovvero di semplificare i servizi e le modalità di interazione con la pubblica amministrazione, offrendo all’utente finale, sia esso amministrazione pubblica, operatore del servizio o cliente finale, servizi sempre più evoluti e integrati.

Il Progetto Cloudify NoiPA prevede una serie di rilasci incrementali e progressivi di servizi, il primo dei quali potrebbe avvenire già nella seconda metà del 2018.

Il nuovo progetto sarà sviluppato su tre linee di azione:

  • tecnologia: ovvero, realizzare soluzioni Cloud – da qui la scelta del nome del progetto – e avere a disposizione un ambiente flessibile per l’erogazione di servizi sempre più a misura di utente;
  • approccio organizzativo: ovvero, mettere l’utente al centro della progettazione del nuovo NoiPA e modernizzare i processi della pubblica amministrazione per potenziarne l’efficienza;
  • conoscenza: ovvero, valorizzare il patrimonio informativo di NoiPA e mettere a disposizione dei processi decisionali pubblici, dati completi e aggiornati.

E’ stato anche lanciato un sito: http://www.cloudifynoipa.it/ ma ancora a quanto pare non è attivo.

Ai dipendenti della pubblica amministrazione non resta che attendere se il nuovo sistema migliorerà la pubblicazione del cedolino di maggio 2017.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.852 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.