Scuola on. Nicola Fratoianni (Sinistra Italiana): I ragazzi italiani scrivono male in italiano.

Stupisce chi si stupisce: sono gli effetti dello smantellamento della scuola pubblica

Stupisce chi si stupisce dell’allarme lanciato da centinaia di docenti universitari: molti, troppi ragazzi scrivono male, leggono poco e faticano ad esprimersi. Quando la politica e le Istituzioni pensano che la scuola e il sistema di formazione siano solo qualcosa di indistinto e non utile per il futuro del Paese in cui tagliare a piu’ non posso, questi sono i risultati.

Lo afferma Nicola Fratoianni di Sinistra Italiana.

Oppure – prosegue l’esponente della sinistra – qualcuno davvero pensava che avere avuto ministri dell’Istruzione come Moratti, Gelmini, Giannini che hanno contraddistinto l’azione politica dei governi con enormi tagli alle risorse e nessun investimento non avrebbe avuto effetti?

Il nostro Paese sta semplicemente raccogliendo i frutti dello smantellamento della scuola pubblica. Invece delle 3 I berlusconiane e delle slide renziane sarebbe servito tutto l’opposto.

Ma quando lo comprendera’ – conclude Fratoianni – la classe politica italiana?

Lo rende noto l’ufficio stampa di Sinistra Italiana
Roma, 5 febbraio 2017

Share

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.771 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.