Tassella, Azzolina: Lavoro h 24. SBC: dipende da come si lavora. Ora Azzolina deve sentire necessariamente altre forze di maggioranza e le OO.SS

Che significa lavorare h 24?
È umanamente impossibile. Basta con le iperbole.
Mi pare di ricordare che Mussolini per dimostrare di vegliare sulla sorte degli italiani anche di notte, faceva tenere accesa la luce nella sua stanza a Palazzo Venezia per tutta la notte, mentre dormiva seraficamente a palazzo Torlonia.

Come è SBC ha detto più volte la Ministra Azzolina , ministra di un governo traballante in equilibrio instabile in quanto ora poggia solo su tre gambe alla ricerca di una quarta, ha cumulato per inesperienza, incapacità, difficoltà nel saper amministrare la scuola in fase emergenziale, tanti e tali errori che resta al suo posto, non perché lavori h 24 senza turni, ma perché è ancora in piedi il governo Conte II che la protegge sotto il suo sgangherato ombrello.

Anche se negli ultimi tempi è cresciuta l’attenzione del PD sulla gestione del MI.

Infatti quelli del PD pare che non siano più disposti a fare le belle statuine e vogliono farsi sentire a Viale Trastevere su ogni argomento dagli esami di Stato ( vorrebbero anche una prova scritta) al reclutamento vorrebbero un’interlocuzione con le OO.SS. per un’immissioni in ruolo con una graduatoria per titoli sui posti vacanti secondo la richiesta dei Sindacati, una vertenza che questi portano avanti da ben due anni.

Credo che se andrà avanti il governo di Giuseppe Conte , l’ Azzolina sarà costretta ad ascoltare tutti gli alleati di governo e i sindacati anche perché si avvicina la stagione del contratto di lavoro. Se non lo fa, glielo farà capire a chiare lettere il presidente del Consiglio. Ora lo scenario politico è cambiato ed è bene che se ne renda conto anche la ministra pro tempore dell’Istruzione.
Il tempo dell’ arroccamento e delle chiusure è finito.

Libero Tassella SBC

Concorsi personale ATA e punteggio aggiuntivo

Ultime Notizie

InformazioneScuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click. A differenza d'altri non abbiamo sponsor di nessun tipo e nemmeno padrini.