HomeComunicato StampaANCoDiS: meeting sulle “culpe” in organizzando e in vigilando a scuola

ANCoDiS: meeting sulle “culpe” in organizzando e in vigilando a scuola

Culpa in vigilando a scuola, cosa si rischia?

spot_img

ANCoDiS: meeting sulle “culpe” in organizzando e in vigilando a scuola. La formazione dei docenti e, in particolare, delle figure di sistema e dei collaboratori dei
Ds è un obiettivo che Ancodis pone a caposaldo per l’esercizio della collaborazione sia sotto l’aspetto organizzativo che didattico.

Il tema del diritto allo studio e delle responsabilità condivise tra il dirigente scolastico e i docenti ha una particolare rilevanza nella scuola autonoma e rappresenta un elemento
strutturale che ne condiziona il buon funzionamento e la conseguente qualità del servizio scolastico.

La complessità della scuola presuppone la condivisione delle responsabilità che si collocano nel ruolo del dirigente ma anche nell’azione individuale del personale in tutti gli
ambienti didattici. Il riconoscimento delle “culpe in organizzando e in vigilando” pone elementi di preoccupazione in tutti i protagonisti poiché richiede assunzione di responsabilità, consapevolezza negli operatori, adeguatezza nei ruoli ricoperti.

“E’ noto – fa rilevare il presidente di Ancodis Rosolino Cicero – che nel sistema scolastico italiano le responsabilità organizzative della scuola sono in capo al dirigente scolastico
che, ai sensi dell’art. 25, D. Lgs. n. 165/2001, ha obblighi organizzativi di amministrazione e di controllo sull’attività del personale scolastico. Conseguentemente tutto il personale
impegnato sul campo non è libero da obblighi derivanti dai doveri di vigilanza e dalla necessità di tutela degli alunni. In questo compito, non indifferente è il ruolo di tutti quei
soggetti che a diverso titolo affiancano il dirigente scolastico e lo coadiuvano nelle scelte e nelle determinazioni.”

Ecco allora che dalle azioni organizzative disposte e dall’efficiente funzionamento deriva la qualità dell’offerta formativa in favore della comunità scolastica. Per queste ragioni, Ancodis ha chiesto ad Anna Armone – autrice ed esperto giuridico-amministrativo – di dare spunti di riflessioni nel confronto fra tre dirigenti scolastici – Amanda Ferrario, Rossana di Gennaro e Francesco Paolo Camillo – che hanno l’onore e l’onere di guidare istituzioni scolastiche autonome caratterizzate da diversi e specifici elementi di complessità.
In questo confronto, il ruolo di “amico critico” da parte di Reginaldo Palermo – giornalista e responsabile dell’Associazione Gessetti Colorati – farà da stimolo al dibattito e favorirà un
confronto dinamico e costruttivo.

“Dalla scuola del uno solo è responsabile” – afferma Cicero – vogliamo riflettere sulla scuola “delle responsabilità condivise” a partire dai campi di esercizio autonomo previsti dalla norma di chi è preposto all’organizzazione e di chi deve “vigilare” affinchè la scuola possa essere davvero luogo di formazione di qualità ma sicura.
Il meeting avrà luogo MERCOLEDI 26 ottobre 2022 alle ore 15.30 La partecipazione potrà avvenire attraverso il link riportato nella locandina fino ad esaurimento del numero di collegamenti previsto dalla piattaforma Teams di Microsoft.

Si allega la locandina

Incontro di formazione ANCoDiS del 26-10-2022 locandina

Ancodis

COMPILA IL FORM PER ACQUISIRE I 5 CFU

Iscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
informazione scuola telegram

Informazione Scuola, le Ultime Notizie della Scuola in un click.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

altre news