Site icon InformazioneScuola

Un altro concorso per docenti con risposte sbagliate. Al via le interrogazioni al governo

Concorso ordinario e straordinario per l'assunzione del personale docente

On. Nicola Fratoianni (Sinistra Italiana): Un altro concorso per docenti con risposte sbagliate. Interrogazione parlamentare al governo. Il ministro intervenga subito riconoscendo l’errore, senza aspettare i ricorsi legali.

“A quanto pare una delle 50 domande presenti nella prova scritta del concorso ordinario per gli insegnanti per la classe di concorso A18 filosofia e scienze umane nelle scuole superiori riporta una scorretta interpretazione della teoria dello psicologo e docente universitario Howard Gardner. Ed è stato lo stesso accademico statunitense a segnalare personalmente al ministero dell’Istruzione del nostro Paese l’errore, riportando la traccia del quesito e commentando come la domanda non fosse formulata in modo appropriato e nessuna delle alternative proposte fosse corretta.

Ed è per questo che il prof. Gardner ha chiesto quindi di ritirare la domanda o di riformularla, ma il ministero finora non ha risposto.

Ora vogliamo sapere dal dicastero di Viale Trastevere quale iniziativa urgente intende assumere per riconoscere immediatamente l’errore di interpretazione contenuto nella domanda presente nella prova scritta del suddetto concorso”

Lo chiede al ministro Bianchi, in un’interrogazione parlamentare al governo, il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

“Procedendo ad una rivalutazione delle prove – si legge nell’interrogazione – si consentirebbe ai candidati che non hanno superato la prova scritta a causa della domanda ritenuta errata anche dallo stesso autore della teoria, di poter essere reintegrati nel percorso concorsuale senza dover adire alle vie legali.”

“Infine, poichè il ministero dell’istruzione non è nuovo a errori simili e in questi mesi diverse prove svolte per diversi classi di concorso e di ordine di scuola riportavano errori simili, riconosciuti dalle commissioni d’esame solo a fronte di ricorsi legali, sarebbe utile conoscere dal ministro – conclude il vicepresidente della commissione cultura di Montecitorio – quali iniziative intende assumere affinché errori di tal genere non abbiano più a ripetersi”.

Lo rende noto l’ufficio stampa di SI

INFORMAZIONESCUOLA scheda da compilare ed inviare alla Redazione – scaricala!

Ecco tutti i testi per prepararsi al concorso ordinario 2022 della scuola

Inscriviti al nostro canale Telegram e riceverai gli aggiornamenti in tempo reale.

https://t.me/informazionescuola

InformazioneScuola grazie alla sua seria e puntuale informazione è stata selezionata dal servizio di Google News, per restare sempre aggiornati sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.
Seguiteci anche su Twitter
Exit mobile version