Site icon InformazioneScuola

ITP: sentenza del 7 maggio e l’ansia dell’attesa

ITP - Il TAR stoppa l'ingresso in GaE ed anche in seconda fascia?

Gli ITP attendono la sentenza del della Corte Costituzionale che è l’organo a cui è demandato il compito di giudicare la legittimità degli atti dello Stato e delle Regioni. La Corte è chiamata a valutare se i ricorsi degli ITP che chiedono di essere ammessi al concorso non selettivo, ddg 85/2018, senza abilitazione all’insegnamento hanno fondamento oppure no.

La decisione della Corte lascia dunque con il fiato sospeso moltissimi Insegnanti Tecnico Pratici ITP che sperano nell’esito positivo, ma la strada è in salita poiché dovrà tenere conto della legge 107/15 nota come ‘buona scuola’ varata dal Parlamento e divulgata dal Presidente della Repubblica perchè rispettava i dettami della Costituzione e l’altro ostacolo è costituito del 2019 dalla legge di Bilancio del 2019 che stabiliscono la partecipazione al transitorio solo il personale con anni di servizio e con l’abilitazione all’insegnamento.

Altro aspetto da sottolineare è la stessa sentenza del Consiglio di Stato n°4503/2018 del 23 luglio 2018 che ha stabilito che il diploma non è abilitante, tuttavia non ci sentiamo di escludere nulla, la giurisprudenza negli anni ci ha abituati a tutto e al contrario di tutto, la speranza per questi insegnanti fino al giorno della sentenza deve restare viva. In caso di sentenza negativa potranno partecipare al concorso ordinario in quel caso non è richiesta l’abilitazione ma si viene ammessi con il solo titolo di studio.

Exit mobile version